RIBORDONE. Il miracolo avvenuto il 27 agosto del 1619, quando, secondo la tradizione, la Madonna apparve a Giovannino Berardi, un pastorello muto, che dopo l’incontro con la Vergine ritrovò l’uso della parola, e quello che si consuma ogni anno, nello stesso giorno, da centinaia d’anni, con migliaia di persone a salire ai 1.321 metri del santuario di Prascondù, nel territorio del Comune di Ribordone, per confermare la devozione a Maria.

Il 27 Agosto di ogni anno viene svolta la festa presso il santuario in suo onore. Prodotti artigianali e tipici caratterizzano l’evento e se la giornata permette è possibile godere delle aree attrezzate e dei magnifici paesaggi.