E’ il modello testato lo scorso anno a Dubai e presentato al CES 2016, l’ottacottero può trasportare 100 chili di passeggero più un piccolo bagaglio, e trasportarlo per 23-30 minuti volando a bassa quota, per una distanza di 50 km, alla velocità massima di 160 km/h. Alimentato da batterie LiPo, utilizzate dalla maggior parte degli UAV, ma devono essere maneggiati correttamente e tendono a perdere improvvisamente tensione in determinate condizioni, come il freddo. Anche il modo in cui carichi e scarichi la batteria è un problema, e EHang dovrebbe prendere in considerazione altre opzioni di alimentazione per essere un’alternativa ragionevole ai piccoli elicotteri.

Il costo? Conti alla mano il 184 costerà tra i $200.000 – $300.000. Ora un piccolo elicottero come il Robinson R44 Raven I costa $355.000 ma può trasportare 3 passeggeri a 4000 piedi, per 500 Km circa. Quindi il prezzo sembra essere un pò estremo per un drone, che costa sicuramente meno produrlo e che offre prestazioni minori, anche se la sicurezza è sicuramente migliore vista la possibilità di utilizzare un eventuale paracadute e che 4 motori sono meglio di uno solo.