AnonPlus, gruppo attivista affiliato ad Anonymous, ha trafugato un database del Partito Democratico di Firenze contenente informazioni personali sugli appartenenti al partito. Tra i dati, anche quelli di Matteo Renzi.

FireEye, azienda americana specializzata in cybersecurity, ha scoperto che il furto dei dati è avvenuto domenica 4 febbraio 2018. Il link fornito da AnonPlus punta ad un file .zip chiamato “iscritti_pd_pd_fi.zip”, ospitato sul dominio www[.]hotelfrontera[.]cl, il sito internet di un hotel in Cile, hackerato anch’esso. I dati trafugati sono costituiti da 2.652 file di informazioni personali tra cui nome e cognome, indirizzo e-mail, data di nascita, città di nascita e numero di telefono (linea fissa e cellulare). Il 5 febbraio, si era osservato che il sito del Partito Democratico di Firenze (www.partitodemocratico[.]fi.it) mostrava un messaggio di errore SQL quando si provava ad accedere al sito e questa è una briciola di pane che può indicare ad un attacco di tipo SQL injection.